La differenza tra Apple e Google (e Facebook)

Apple sviluppa tecnologia per creare nuove user experience. Questo è il suo goal. Il suo “why”.

Google (e Facebook) raccolgono dati per rielaborarli e rivederceli sotto forma di pubblicità.

Cosa io non farei e cosa farei?

  • Non darei l’uso esclusivo dei miei dati a Google o Facebook.
  • Cercherei di rendere i miei dati disponibili a tutti e non solo a loro (vedi progetto E015 di Expo).
  • Non lascerei a Google la gestione della user experience e del rapporto con il cliente.
  • Mi alleerei con chi mi aiuta a creare una user experience unica.
  • Cercherei di disintermediare Google e Facebook. Chi ha i dati, li valorizzi lui direttamente! E chi ha i dati? Chi ha i prodotti/servizi.

Quando ho tempo, ne scrivo con calma. 

5 Comments

  1. Alfonso Fuggetta said:

    Basta vedere dove ciascuno di loro “fa i soldi”:

    Apple? Hardware.

    Google e Facebook? Pubblicità.

    25/03/2014
    Reply
  2. Filippo said:

    MI sembra un tantino partigiano come post 🙂

    Google e Facebook soddisfano Bisogni, Apple li crea.

    26/03/2014
    Reply
    • Alfonso Fuggetta said:

      🙂

      26/03/2014
      Reply
    • Alfonso Fuggetta said:

      Mi sembra un tantino partigiano come commento 🙂

      26/03/2014
      Reply
  3. MAssimo said:

    C’è un’altra differenza importante : Google-Android ha scalabilità rispetto al portafoglio, se spendi tanto ti puoi prendere un cellulare di ottimo livello HTC – SAmsung, vuoi spendere meno, compromesso in “robustezza” ma con un buon quad core, lo porti a casa con meno di 300 euro ( io con LG) vuoi spendere ancora meno puoi farlo, ti trovi il prodotto che vuoi ritagliato sul tuo portafoglio, con Apple non si può fare altrettanto. I prodotti Android sono un tantino più “democratici”

    07/04/2014
    Reply

Rispondi