Non si sa da che parte girarsi

Posted · 4 Comments

Alemanno dice che Alitalia deve essere centrata a Fiumicino. Mi immagino la reazione degli alleati leghisti.

Bettini dice che Malpensa “è un aeroporto mal collegato e in certe parti fatiscente, è uno degli aeroporti più sconclusionati che abbia mai visto”.

Malpensa ha due collegamenti autostradali con Milano. Fiumicino uno. Malpensa e Fiumicino hanno lo stesso tipo di collegamento ferroviario. In cosa Fiumicino è collegato meglio?

Malpensa è fatiscente? Sconclusionato? Bettini ha mai provato a prendere una coincidenza a Fiumicino arrivando al molo A da Milano e partendo dal C? Sa Bettini, che le statistiche di funzionamento di Malpensa lo pongono molto avanti a Fiumicino?

Ma queste sono cose dette e ridette. È evidente che qui non conta studiare realmente i fatti. Capisco che bisogna portare a casa qualche voto, a destra come a sinistra. Ma veramente si pensa di sollevare un po’ questo paese continuando a destra e a sinistra in questo modo?

Prestito ponte per Alitalia, dubbi dalla UeRyanair presenta ricorso: “Aiuto illegale” Corriere della Sera: “«PUNTARE SU FIUMICINO» – Anche Gianni Alemanno, sfidante di Rutelli per la carica di sindaco di Roma, è sicuro che la cordata italiana si farà. Non solo: ospite di UnoMattina, l’esponente di An ha detto di essere convinto delle possibilità di un rilancio e spiegato che «Alitalia deve essere centrata su Fiumicino, l’hub principale italiano». Una posizione, questa, che probabilmente non è condivisa da tutto il Pdl e, soprattutto, dal principale alleato, la Lega Nord, che vede di cattivo occhio l’ipotesi di una penalizzazione di Malpensa. Sulla vicenda è intervenuto anche Goffredo Bettini, braccio destro del leader del Pd Walter Veltroni. L’esponente del Pd punta il dito contro il centrodestra, accusandolo di avere messo nei guai Fiumicino proprio per aver continuato ad insistere sul parallelo potenziamento di Malpensa. «Berlusconi ha annunciato dei tagli, per noi Alitalia è come la Fiat». «Accuso la destra di aver fatto fallire un accordo con Air France che avrebbe premiato Fiumicino – ha insistito il coordinatore del Pd – parlando di una cordata italiana che non c’è». E a proposito di Malensa ha detto: «E’ un aeroporto mal collegato e in certe parti fatiscente, è uno degli aeroporti più sconclusionati che abbia mai visto».”

4 Responses to "Non si sa da che parte girarsi"
  1. paolo v. says:

    Piccola precisazione x quanto riguarda i treni: Fiumicino ha 6 treni all’ora con Roma (gli express ogni mezz’ora e i treni urbani ogni quarto d’ora circa, tra l’altro molto piu’ economici). Malpensa oltre al Cadorna express avrebbe dovuto avere un collegamento con il passante ferroviario, ma ancora non si e’ visto niente.
    (solo una precisazione, per il resto sono d’accordo con te)

  2. Ubik says:

    Perdona la domanda retorica ma sei davvero convinto che si possa continuare a parlare di destra e sinistra?
    Non si sa più da che parte girarsi perchè “le differenze tra la destra e la sinistra si sono annullate, i programmi coincidono e ciascun candidato cerca di prendere voti presentandosi agli elettori con l’immagine del difensore di qualche localismo, di qualche interesse particolare.
    Proprio nel momento in cui le soluzioni ai problemi sono invece di carattere globale ed extranazionale che prescindono da destra e sinistra esattamente come insegna il caso Alitalia.
    Non sono (solo) io a dirlo ma qualcuno che “sa come gira il mondo”.

  3. Usavo i termini “destra” e “sinistra” per riferirmi ai due schieramenti contrapposti.

  4. Jakala says:

    Il vero problema di Malpensa è la posizione geografica, posizionato com’è non riesce ad intercettare il traffico proveniente da Bergamo, Brescia o dal Veneto, che hanno a distanza minore aereoporti con collegamenti per hub esteri.

    Un modo per aumentare il suo appeal sarebbe l’introduzione di una tariffa fissa, dando queste informazioni ai viaggiatori, tra Milano e Malpensa

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>